fbpx

Creare contenuti autentici nell’era dell’AI: 5 facili step

Torna al Blog

Grafica Creare contenuti autentici

I contenuti sono ciò che fa entrare il tuo business in contatto con la propria audience e che ti fa generare vendite.

Lo scopo dei contenuti che crei è quello di conquistare le persone la fuori per portarle nel tuo mondo e convincerle ad acquistare da te.

Ma cosa rende i contenuti accattivanti?

Vuoi una risposta facile? Personalità, creatività e generosità.

Vuoi una risposta onesta? La realtà non è così semplice. In questo articolo, ti dirò perché e ti spiegherò come creare contenuti autentici per il tuo business.

Tabella dei contenuti

Oppure, se preferisci, guarda il video. Iscriviti al canale per non perdere le altre puntate.

Da uno studio di Neil Patel, è emerso che, negli ultimi 30 giorni, il 94% delle pagine web ha ricevuto zero traffico da Google. Dei 5.204.391 post analizzati, il 59% ha ottenuto zero engagement, quindi zero likes, zero condivisioni e zero commenti.

Il fatto è che dobbiamo creare contenuti per rendere il nostro brand memorabile e per vendere. Il problema non è il contenuto in sé, quanto piuttosto il tipo di contenuto che viene creato.

Parlo di contenuti come veicolo per connettere con la nostra audience e generare vendite

L’intelligenza artificiale ha alzato l’asticella. Ci sono più contenuti ed è più difficile emergere. Diventa, quindi, ancora più importante e strategico per noi saper creare dei contenuti che creino una connessione con la nostra audience.

I contenuti sono una parte essenziale per qualsiasi business per rimanere in contatto con il proprio pubblico e connettere con la propria audience. Questo è il punto cruciale.

Quindi, come possiamo mantenere l’autenticità e garantire che i nostri contenuti siano in risonanza con il nostro pubblico?

In questo articolo, ti spiego come puoi rendere i tuoi contenuti più autentici, anche nell’era dell’intelligenza artificiale, per avere più connessioni e vendite.

Ti potrebbe interessare anche: Introduzione a Chat GPT

5 facili step per creare contenuti autentici

Infografica Creare contenuti autentici

Esprimi il tuo punto di vista

Il primo aspetto da considerare è il tuo punto di vista.

Parlo di qualsiasi contenuto che crei, dai social, al podcast, ai video, alla newsletter, compresi i tutti testi del tuo sito.

Ogni singolo touch point deve esprimere il tuo unico ed autentico punto di vista (o almeno dovrebbe) nel modo con cui solo tu sapresti raccontarlo.

È come quando prepari una classica torta di mele, ma la fai così bene che le persone ti dicono: “riconoscerei la tua torta di mele tra mille, il suo gusto è così speciale, è morbida ma non secca, è dolce ma non troppo”.

Lo stesso vale per i tuoi contenuti. Prova a prendere un testo che hai scritto, vai a leggere il tuo sito web e vedi se le parole parlano di te ed riflettono il tuo modo di esprimerti. Se fanno capire il tuo punto di vista, la tua prospettiva e fanno emergere chi sei e perché sei diversa dagli altri, sei sulla via giusta.

Questo è il valore del tuo personal brand.

Tutto deve essere allineato: il brand, il tono di voce, quello che racconti, come parli, il tuo stile di vita. In questo modo, tutto diventa autentico e riesce a creare vere connessioni.

Il potere dello storytelling

Visualizza questo scenario: stai navigando in un sito web, che offre esclusivamente prodotti biologici per la cura della pelle. Ti vengono presentati una dozzina di prodotti simili, con le stesse caratteristiche e descrizioni. La domanda è: come scegliere quale di questi articoli acquistare?

Esci e continui la tua ricerca su google. A questo punto, capiti su un sito che racconta i suoi prodotti con un punto di vista unico, perché va subito al problema. 

La fondatrice parla di come ha scoperto un ingrediente naturale, che ha cambiato la pelle e la vita di sua figlia. Spiega che i risultati l’hanno ispirata a condividere questo segreto con i suoi amici e, quindi, ad avviare il proprio marchio.

Su quale dei due siti compreresti?

Questo è il potere delle storie, detto anche storytelling.

Quando condividi la tua storia personale, quando racconti aneddoti, quando fai emergere il tuo vissuto ed il tuo perché, i tuoi contenuti ottengono un livello di autenticità che l’intelligenza artificiale non potrà mai replicare.

Non pensare alle storie come a quelle che ti leggevano la tua mamma o il tuo papà la sera. Non parlo di finzione.

Le storie sono un modo per entrare in contatto con il nostro pubblico.

Pensa alle storie che, ogni giorno, noi stesse ci raccontiamo. Come vediamo il passato, come immaginiamo il futuro. Queste sono tutte storie.

Le storie creano emozioni ed empatia.

Le persone  sentiranno i tuoi valori e si sentiranno allineate con te. Percepiranno il tuo perché e, se sarà allineato con i loro valori, acquisteranno il tuo mondo e sceglieranno te. 

Vulnerabilità e trasparenza ti aiutano a creare contenuti autentici

Il mio terzo consiglio è quello di abbracciare la vulnerabilità dei tuoi contenuti.

Prova a pensare a tutte le volte che ti sei appassionata a una storia di insuccesso da cui è scaturita una lezione, che ha fatto crescere quella persona. Come ti sei sentita nei confronti di quel brand? 

Quando condividiamo le nostre imperfezioni e le nostre difficoltà, entriamo in contatto con il nostro pubblico a un livello più profondo e mostriamo che anche noi siamo umani. Ciò aiuta ad abbattere la barriera tra creatore e consumatore, consentendo una connessione più genuina. 

Non sto dicendo che devi mostrare i difetti del tuo prodotto, ma che puoi raccontare che, prima di arrivare ad un determinato risultato, sei passata per alcuni progetti fallimentari, che ti hanno portato ad un risultato finale, che è il frutto di una serie di test e di prove.

Questo livello di vulnerabilità e trasparenza non può essere replicato dall’intelligenza artificiale. Proprio questo è un elemento importante, che ti distingue nella creazione di contenuti autentici.

Vuoi creare contenuti autentici? Crea contenuti nuovi e utili

Ecco alcune domande che ti devi porre, quando crei un contenuto: 

  • Questo contenuto serve a qualcuno?
  • Quale è il suo obiettivo? 
  • Serve a me che lo sto pubblicando? 
  • A cosa si può collegare?
  • È un contenuto gratuito? Un servizio che offro? Un prodotto che vendo? Un nuovo Webinar, che sto preparando?
  • Come può essere utile alla mia audience?

Non avere paura di essere generosa. Se un contenuto aiuta, crea connessione e le persone lo apprezzano, poi decideranno di acquistare da te.

Fatti questa domanda: cosa si portano a casa le persone, se ascoltano il mio podcast o leggono i miei contenuti?

Devi anche cercare di parlare di qualcosa di nuovo, anche se si tratta di temi che non si trovano ancora molto sul web. 

Se risuonano con la tua audience e pensi che possano interessare, non basarti solo sul volume delle parole chiave, ma crea quei contenuti e testa come vanno.

Se non ne hanno parlato in molti, ma sono domande che il tuo pubblico fa, vuol dire che per le persone che ti seguono è importante avere una risposta. 

Fai pulizia e ottimizza i tuoi contenuti

Il mio quinto ed ultimo consiglio è: tieni d’occhio quello che funziona e quello che non funziona

Tieni traccia di tutto, con Google Analytics e verifica quali sono le pagine più viste e gli articoli più letti del tuo tuo sito. Analizza anche i dati relativi ai tuoi social.

Ciò che non riceve traffico, deve essere tolto. Vanno eliminati i rami secchi. Ciò che, invece, si posiziona, va migliorato.

Ricapitolando:

  • Esprimi il tuo punto di vista;
  • Sfrutta il tuo storytelling;
  • Abbraccia la tua vulnerabilità;
  • Crea contenuti nuovi e utili;
  • Less is more: a volte serve fare pulizia e ottimizzare quello che c’è già, piuttosto che creare nuovi contenuti.

Ora sai come creare contenuti autentici nell’era dell’AI. Non devi far altro che seguire questi 5 facili steps!

Se vuoi aggiornare la creazione dei tuoi contenuti, alle tecniche del 2024, allora non perderti i 3 Workshop RCO:

masterclass rco 2

Ti potrebbe interessare anche: Come raggiungere coinvolgere e convertire con i tuoi contenuti

Se trovi che questo articolo sia utile, condividilo con altre imprenditrici e, se cerchi altre risorse pratiche per far crescere la tua attività, ascolta il mio podcast.

Francesca

Salva il pin per averlo sempre con te!

Grafica Creare contenuti autentici
Condividi il post se lo trovi utile:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
error: Content is protected !!