fbpx

Come vendere senza vendere

Torna al Blog

Come vendere senza vendere

Adori il tuo lavoro, ma, quando si tratta di vendere i tuoi prodotti e servizi, che si tratti di una tua creazione, di un seminario, di un ritiro yoga o di un tuo corso, ti senti in imbarazzo?

In questo articolo, ti rivelo come possiamo fare il nostro lavoro, quindi vendere, senza sembrare delle venditrici ambulanti. In altre parole, ti dirò come vendere senza vendere!

Tabella dei contenuti

POST AGGIORNATO IL Aprile 3rd, 2024

Oppure, se preferisci, guarda il video. Iscriviti al canale per non perdere le altre puntate.

Perché non dobbiamo avere paura di vendere

Settimana scorsa, ho avuto un confronto con una mia cliente, che sta facendo il mio mentoring di business, proprio relativamente alle difficoltà legate alla vendita.

Su una cosa ti posso rassicurare. Abbiamo tutti lo stesso problema: amiamo ciò che facciamo, ma fatichiamo a vendere.

Senza vendere, però, non abbiamo davvero un business. 

Magari, sei una coach spirituale e senti di tradire la tua essenza, quando ti metti a vendere i tuoi corsi. Ti senti a disagio nel discutere delle tue lezioni, dei tuoi servizi e prodotti. Probabilmente, associ la vendita a qualcosa di sporco, all’avidità.

La verità è che dobbiamo smettere di concepire il denaro in questo modo. 

Essere un’ imprenditrice significa avere consapevolezza del denaro ed essere finanziariamente responsabili in modo da gestire il proprio successo.

Se non tieni d’occhio i tuoi numeri, probabilmente, la tua attività non sopravviverà. Non è necessario che tu sia completamente concentrata sui soldi e puoi, anche, decidere di delegare questa parte a qualcuno. Puoi essere amorevole, premuroso e brillante in quello che fai. 

So che ci sono alcune persone che abusano del potere del denaro, ma, proprio per questo, non dobbiamo dare la colpa al denaro.

Il denaro esalta chi è la persona, è una fonte di energia. I suoi valori e le sue caratteristiche fondamentali diventano più visibili. Inoltre, fare un po’ di autopromozione è necessario per spargere la voce, per portare le persone nella tua casa online, dove avviene la magia.

Ecco perché, oggi, voglio parlare di come puoi fare marketing, senza risultare una venditrice di 4 soldi.

Una nota positiva è che le donne imprenditrici sono in aumento. Ho il privilegio di lavorare quotidianamente con loro. Queste donne sono guidate dal cuore e sono intelligenti. I loro servizi trasformano la vita: aiutano le persone a guarire, a crescere ed a  prosperare. 

Quindi, se sei un’ imprenditrice, ti invito ad aprire le braccia all’universo e a pretendere di più per te e la tua attività. 

Il mondo ha bisogno dei tuoi doni e tu meriti di essere generosamente pagata. Guadagnando di più, puoi servire più persone. Puoi prenderti cura di te e della tua famiglia. Puoi far crescere una squadra e creare occupazione.

5 modi per vendere senza vendere

Ora che abbiamo tolto di mezzo le credenze sbagliate sui sui soldi, vediamo cinque modi per rendere più semplice la vendita per te.

Come vendere senza vendere

1. Credi in ciò che vendi

Devi essere entusiasta delle cose che vendi e credere in ciò che offri al 100%. Se non lo fai, allora, probabilmente, non ti sentirai molto sicura a riguardo e quella mancanza di fiducia si manifesterà in tutto ciò che comunichi.

Io, ad esempio, so, senza dubbio, che i corsi online che vendo sono ricchi di valore e so, nel profondo del mio cuore, che serviranno al mio pubblico.

Se non credi veramente in qualunque cosa vendi, allora, devi farti qualche domanda.

Ritieni che la tua offerta sia priva di valore? Se la risposta è positiva, lavoraci per migliorarla, finché non sei sicura che porterà, davvero, benefici al tuo pubblico.

Per farlo, chiedi dei feedback o offri una versione “beta”, gratuitamente, ai tuoi studenti più fedeli, in modo da poter ottenere il loro feedback autentico.

2. Conosci il tuo target 

Devi sapere a chi stai vendendo. Devi conoscere bene la tua cliente ideale.

Se fossi seduta in un bar con lei, sapresti che cosa le piace.

Ecco alcune domande che puoi farti, per conoscere meglio la tua potenziale cliente:

  • Quanti anni ha?
  • Dove vive?
  • È sposata, single o ha una relazione?
  • Ha figli?
  • Qual è il suo lavoro?
  • Quali sono i suoi brand preferiti?
  • Quali sono i suoi interessi?
  • Che programmi TV guarda?

Trasformala in una persona quanto più reale possibile. Voglio che tu possa immaginare che stai bevendo qualcosa con lei, che tu sappia dove ti incontrerai e di cosa parlereste. Quindi chiediti: “di cosa ha bisogno o cosa vuole questa persona?”

Pensa ai problemi dei tuoi potenziali clienti.

Con cosa stanno lottando? Quali sono i loro punti deboli? Forse non hanno abbastanza tempo per se stessi a causa degli obblighi lavorativi e familiari oppure sentono che la loro pratica yoga è stagnante e non vedono alcun miglioramento. 

Ancora una volta, sii il più dettagliata possibile.

Infine, definisci come puoi aiutarli.

Questa è la chiave. In che modo i tuoi servizi renderanno loro la vita più semplice? O, addirittura,  la trasformeranno? Il punto è che non si tratta di te o del tuo prodotto. Riguarda loro e come puoi aiutare i tuoi clienti. 

È una mentalità completamente diversa e trasformerà il modo in cui pensi di vendere.

3. Concentrati sul servire, non sulla vendita

Concentrati sul fatto che stai facendo qualcosa di utile agli altri, focalizzati proprio su questo: stai rendendo un servizio, non stai vendendo!

Stai parlando di un prodotto che è, effettivamente, utile e il fatto stesso che tu ne stia parlando è la dimostrazione che ci credi anche tu, che lo hai provato e lo consigli.

Vedrai che, approcciandosi alla vendita in questo modo, tutto avverrà in modo molto più naturale.

Inoltre, quando ti concentri sul supportare le persone, offrendo valore gratuitamente, anche loro vorranno ricambiare il favore supportandoti.

Io, ad esempio, pubblico costantemente contenuti. Non solo, tramite il mio podcast, ma anche sul mio blog, la newsletter e i miei profili social. Il tutto gratuitamente.

Questo perchè credo nel mio lavoro e mi piace e condivido solo cose che ho testato personalmente o che mi hanno dato beneficio.

Questo arriva alle persone.

Rispondi sempre alle mail ed ai direct e preoccupati, sinceramente, di garantire un servizio nella tua risposta. Questo è un ottimo modo per sentirsi a proprio agio nel condividere i propri servizi o prodotti.

4. Trasforma la vendita in una conversazione

Invece, di gridare apertamente le tue offerte, incoraggia una conversazione. 

Per mantenere il tuo pubblico interessato, devi solo fare due semplici cose:

  • Fai loro domande ovunque;
  • Sii sinceramente interessata alle risposte che danno.

Mi piace includere una piccola nota nelle mie newsletter che dica qualcosa del tipo: “Hai una domanda su [nome dell’argomento]? Contattami via e-mail e ti risponderò al più presto.” 

In realtà, non mi ci vuole molto tempo per rispondere, con risposte personalizzate per le persone che mi scrivono email. Questo non solo li manterrà impegnati, ma imparerai anche molto sui loro bisogni e su come servirli al meglio.

Quando qualcuno ha una domanda, non dirgli, in modo burbero, di “leggere le risposte frequenti”. Sii gentile e fornisci alle persone le risposte che stanno cercando, anche se tali risposte sono già presenti sul tuo sito web.

Rispondi prontamente alle e-mail; sui social media, fai qualche domanda e risposta pubblica oppure, se hai a che fare con un afflusso di domande che è troppo difficile da gestire da sola, crea un team e formalo per rispondere a tutte le domande più comuni.

In conclusione: renditi facilmente accessibile, in modo che i tuoi clienti si sentano desiderati, apprezzati e ben curati.

5. Sii reale e mettiti in gioco

La verità è che le persone acquistano da persone che gli piacciono. 

Se ti nascondi dietro il nome di un brand, se non condividi nulla di te o della tua personalità, non sarai in grado di connetterti con il tuo pubblico e ciò influenzerà, notevolmente, le tue vendite.

Non sei un grande brand, che ha milioni di dollari da spendere in pubblicità per creare il tipo di fiducia necessaria affinché le persone acquistino i tuoi prodotti.

Hai, invece, te stessa. Mettiti in gioco. Condividi la tua storia, cosa ti ha portato dove sei. Condividi cosa sta succedendo nella tua vita. Utilizza non solo immagini professionali, ma mostra la tua vera identità nei video.

Qualunque cosa tu faccia, non copiare, usa le tue parole, crea un tuo linguaggio, che risuoni, davvero, con il tuo pubblico.

Non seguire un copione. Quando, nei miei mentoring, prepariamo le campagne di lancio, non do degli script da seguire. Cerco, invece, di far capire l’obiettivo che devono ottenere con la comunicazione, correggo quello che le mie clienti mi forniscono, ma, a priori, non ne fornisco uno io, perché, se, nel momento della vendita, cominci a parlare come se non fossi tu, non convertirai.

Le persone sentiranno un distaccamento con il tuo modo di essere e questo ti farà sentire a disagio.

Conclusioni

Quindi, per sentirti meno venditrice, segui questi 5 consigli e vedrai che farai meno fatica a vendere i tuoi prodotti e servizi. Sentirai di essere più allineata con il tuo modo di essere, con i tuoi valori.

Sai che hai le migliori intenzioni per aiutare e servire i tuoi potenziali clienti. Per loro sarà come parlare con qualcuno che conoscono e di cui si fidano.

La vendita è relazione, ricordalo.

Se sei una coach o vendi servizi e non sai come calcolare il prezzo, ti invito a fare questo test, per scoprire in quale stadio si trova il tuo business. In 7 minuti, scoprirai, esattamente, cosa ti trattiene dal realizzare i tuoi obiettivi.

Sono le tue capacità di vendita? Stai lavorando bene con il Marketing? Non sai se devi creare un altro prodotto? Stai parlando al target sbagliato? Hai bisogno di iniziare a delegare?

Il test è composto da 17 domande e richiede meno di 10 minuti per essere compilato.

Se trovi che questo articolo sia utile, condividilo con altre imprenditrici come te e se cerchi altre risorse pratiche per far crescere al tua attività, clicca qui.

Francesca

Salva il pin per averlo sempre con te!

Come vendere senza vendere
Condividi il post se lo trovi utile:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
error: Content is protected !!